News

News

Carico e scarico di navi: la CGUE dice no all'IVA

05 Maggio 2017 | di La Redazione

CGUE

IVA

La CGUE, con la sentenza relativa alla Causa C-33/16, ha esaminato la domanda di pronuncia pregiudiziale vertente sull'interpretazione dell’articolo 148, lettera d), della Direttiva IVA. Tale domanda è stata presentata nell'ambito di una controversia promossa da una società in ordine alla fondatezza di un parere preliminare adottato dalla Commissione fiscale centrale Finlandia (Keskusverolautakunta) e secondo il quale i servizi di carico e scarico su una nave o a partire da una nave, realizzati da un subappaltatore che li fattura all'impresa contraente e non direttamente all'armatore, non possono beneficiare dell’esenzione IVA prevista dalla norma richiamata.

Leggi dopo

Il Garante del contribuente e la mediazione

04 Maggio 2017 | di Mario Giannotta

D.L. 24 aprile 2017, n. 50

Mediazione

Di seguito una breve riflessione a cura dell'Avvocato Giannotta relativo al tema della mediazione tributaria. L'analisi prende spunto dalla Manovra correttiva (D.L. n. 50/2017) per una considerazione in merito alla figura imparziale del mediatore. L'Autore si chiede se non sia possibile coinvolgere uno degli Organi più ‘alti’ dell’ordinamento: il Garante del contribuente.

Leggi dopo

L’accertamento con adesione non intacca la nozione di profitto del reato

28 Aprile 2017 | di La Redazione

Cass. pen., sez. III, 27 aprile 2017, n. 19997

Accertamento con adesione

La Cassazione ha ricordato che nei reati concernenti l’evasione dei tributi, è rimesso al giudice penale il compito di accertare e determinare l’ammontare dell’imposta evasa, attraverso una verifica che può venire a sovrapporsi o anche entrare in contraddizione con quella eventualmente effettuata innanzi al giudice tributario.

Leggi dopo

Il profitto del reato oggetto del sequestro preventivo è costituito dal risparmio economico

28 Aprile 2017 | di La Redazione

Cass. pen., sez. III, 27 aprile 2017, n. 19994

Misure cautelari

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 19994/2017, ha chiarito che in tema di reati tributari, il profitto del reato oggetto del sequestro preventivo è costituito dal risparmio economico derivante dalla sottrazione degli importi evasi alla loro destinazione fiscale.

Leggi dopo

Deducibilità per il terreno che ha un utilizzo "limitato nel tempo"

27 Aprile 2017 | di La Redazione

Cass. civ., ss. uu., 26 aprile 2017, n. 10225

Ammortamento

Le Sezioni Unite della Cassazione, con sentenza n. 10225/2017, sul tema relativo all’ammortizzabilità dei terreni su cui insistono impianti di distribuzione di carburante, ha affermato che il terreno è deducibile se ha «vita utile» limitata.

Leggi dopo

Rassegna di giurisprudenza di legittimità - marzo 2017

21 Aprile 2017 | di La Redazione

Imposta di registro

Dalla redazione una selezione delle pronunce della Cassazione di maggior interesse depositate nel mese di marzo 2017.

Leggi dopo

ICI e tassazzione delle aree pertinenziali

20 Aprile 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 19 aprile 2017, n. 9790

IMU

In tema di imposta comunale sugli immobili la Corte di Cassazione ha ricordato che non è consentito contestare al contribuente che non abbia evidenziato nella dichiarazione l'esistenza di una pertinenza, l'atto con cui l'area asseritamente pertinenziale viene assoggettata a tassazione.

Leggi dopo

Dogane: per gli avvisi di rettifica opera lo jus speciale

20 Aprile 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 19 aprile 2017, n. 9814

Dogane

In tema di avvisi di rettifica in materia doganale è inapplicabile l'art. 12 della Legge n. 212/2000, operando in tale ambito dello jus speciale di cui all'art. 11 del D.Lgs. n. 374/1990.

Leggi dopo

Al via il PTT anche in Lombardia, Lazio e Friuli

18 Aprile 2017 | di La Redazione

Processo telematico

Il 15 aprile 2017 è stato attivato il PTT presso le Commissioni tributarie della Lombardia, Lazio e Friuli-Venezia Giulia, come annunciato dal Dipartimento delle Finanze nel comunicato del 15 dicembre 2016.

Leggi dopo

Micro canoni per il periodo 2011-2015: infondata la questione di legittimità costituzionale

14 Aprile 2017 | di La Redazione

Corte Cost., 13 aprile 2017, n. 87

Locazione

L’art. 1, comma 59, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, nella parte in cui sostituisce l’art. 13, comma 5, della legge 9 dicembre 1998, n. 431 (Disciplina delle locazioni e del rilascio degli immobili adibiti ad uso abitativo), non vìola l'art. 3 della Costituzione. Lo ha affermato la Consulta nella sentenza n. 87 del 13 aprile 2017.

Leggi dopo

Pagine