News

News

Introdotto l’obbligo del preventivo scritto per l’avvocato

09 Agosto 2017 | di La Redazione

Società tra avvocati

Dopo l’approvazione in via definitiva da parte del Senato il 2 agosto 2017, il disegno di legge annuale per il mercato e la concorrenza, dopo un tormentato iter, è diventato legge con molti aspetti che toccano direttamente e indirettamente l’attività dell’avvocato. La prima significativa novità, di cui occorre analizzare la portata in attesa della pubblicazione del testo sulla Gazzetta Ufficiale, è sicuramente l’introduzione dell’obbligo per l’avvocato di fornire un preventivo scritto al cliente.

Leggi dopo

Prima casa: tra IVA e applicazione delle agevolazioni

09 Agosto 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 2 agosto 2017, n. 19214

Prima casa

Caso peculiare giunto all'attenzione dei Supremi Giudici che, con l'ordinanza n. 19214/2017, si sono espressi in tema di agevolazioni prima casa.

Leggi dopo

Il Consiglio dei Ministri approva il disegno di legge sull’equo compenso

07 Agosto 2017 | di La Redazione

Società tra professionisti

Il Consiglio dei Ministri nella seduta del 7 agosto 2017 ha approvato il disegno di legge presentato dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando su un tema molto sentito per tutti gli avvocati: quello recante Disposizioni in materia di equo compenso e clausole vessatorie nel settore delle prestazioni legali. Il disegno di legge viene ora trasmesso al Parlamento perché possa discuterne e, auspicabilmente, approvarlo prima del termine della legislatura.

Leggi dopo

Rassegna di giurisprudenza di legittimità - luglio 2017

03 Agosto 2017 | di La Redazione

Avviso di accertamento

Dalla redazione una selezione delle pronunce della Cassazione di maggior interesse depositate nel mese di luglio 2017.

Leggi dopo

"Fondo per la montagna": tributaria la giurisdizione del canone relativo al consumo di acqua potabile

01 Agosto 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. un., 31 luglio 2017, n. 18994

Giurisdizione e competenza

Le Sezioni Unite, con l'ordinanza n. 18994/2017, hanno definito essere del giudice tributario la giurisdizione inerente le controversie aventi ad oggetto il "canone" relativo al consumo di acqua potabile e destinato a confluire nel "fondo per la montagna".

Leggi dopo

Recupero a tassazione della plusvalenza se il terreno è strumentale "per natura"

28 Luglio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 26 luglio 2017, n. 18467

Terreni

Ai fini dell'affrancamento di un terreno, lo stesso deve essere ritenuto strumentale "per natura" ai sensi dell'art. 40, comma 2, d.P.R. n. 917/1986 applicabile ratione temporis, con la conseguente revoca dell'agevolazione stabilita per l'affrancamento dall'art. 29 della L. n. 449/1997, nonché con il conseguente recupero a tassazione della plusvalenza non dichiarata. Questo quanto sancito dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 18467/2017.

Leggi dopo

Notifica tramite PEC è inesistente se PTT non ancora attivo

26 Luglio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 25 luglio 2017, n. 18321

PEC

La Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 18321/2017, ha ricordato che in tema di notifiche tramite PEC, la notifica effettuata dal contribuente verso l'Amministrazione finanziaria del ricorso introduttivo della lite che risulti non conforme ad alcun modello legale risulta giuridicamente inesistente e pertanto non sanabile.

Leggi dopo

Legittimo il recupero dell'imposta compensata in misura superiore al limite annuo

25 Luglio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 21 luglio 2017, n. 18080

Compensazioni

I Supremi Giudici in merito all'ammissibilità di un limite annuale alla compensazione del credito IVA e alle conseguenze in termini di ripresa a tassazione e di successiva deducibilità in caso di superamento del tetto, hanno statuito la legittimità del recupero dell'imposta compensata in misura superiore al limite annuo.

Leggi dopo

Via libera alla definizione delle liti tributarie

24 Luglio 2017 | di La Redazione

Conciliazione giudiziale

Definizione agevolata delle controversie tributarie: diffuso lo scorso 21 luglio il modello di domanda di accesso e le relative istruzione, i termini per la presentazione della domanda scadono il 2 ottobre.

Leggi dopo

L’istanza di VD non è una dichiarazione integrativa di successione

21 Luglio 2017 | di Mario Giannotta

Voluntary disclosure

La procedura di Collaborazione Volontaria ha consentito (“1.0”) e sta consentendo (“2.0”) ai contribuenti di regolarizzare la loro posizione nei confronti del Fisco italiano ai fini delle imposte dirette, delle addizionali, delle sostitutive, dell’IRAP, dell’IVA, delle sanzioni RW e dei violazioni dei sostituti di imposta. Di seguito una breve analisi autorale che delinea alcuni aspetti della questione.

Leggi dopo

Pagine