News

News su IVA

Operazioni intracomunitarie: il numero individuale di identificazione IVA costituisce un mero mezzo di prova

04 Dicembre 2017 | di La Redazione

IVA

L’Avvocato generale UE nelle conclusioni relative alla causa C-580/16, depositate il 30 novembre 2017, delinea le condizioni necessarie ai fini dell’attuazione di una misura di semplificazione della tassazione di operazioni in cui intervengono tre soggetti passivi identificati ai fini dell’IVA in tre diversi Stati membri.

Leggi dopo

Contratto atipico non sinallagmatico (premio-fedeltà): non assoggettabile a IVA

26 Ottobre 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib.

IVA

Relativamente alla detrazione in ordine ai "premi" corrisposti alla società contribuente dai concessionari di pubblicità a titolo gratuito, la Corte di Cassazione ha ricordato che tale conferimento non può essere qualificato come "corrispettivo", piuttosto dev'essere configurato come mera cessione di denaro, non assoggettabile, dunque, a IVA.

Leggi dopo

Il trust può invocare le libertà fondamentali di cui al TFUE

19 Settembre 2017 | di La Redazione

CGUE, 14 settembre 2017, causa C-646/15

IVA

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha depositato la sentenza relativa alla causa C-646/15, con la quale è stato stabilito che il trust può invocare, a determinate condizioni, le libertà fondamentali del Trattato di funzionamento dell’Unione (nel caso specifico, la libertà di stabilimento).

Leggi dopo

Lo status di "società non operativa" non è permanente

23 Maggio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. VI-T, 22 maggio 2017, n. 12829

IVA

La Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 12829/2017, ha meglio chiarito che in tema di IVA, lo "status" di società non operativa non è permanente, ma va accertato anno per anno.

Leggi dopo

Regime del margine salvato dalla buona fede del soggetto passivo

22 Maggio 2017 | di La Redazione

CGUE, 18 maggio 2017, causa C-624/15

IVA

La CGUE ha definito che, in merito al regime del margine, un soggetto passivo che acquista beni d’occasione applica tale regime anche se in seguito a una verifica fiscale effettuata al suo fornitore emerge che quest’ultimo non aveva effettivamente assoggettato la cessione dei beni al regime speciale. La buona fede salva l'acquirente.

Leggi dopo

Carico e scarico di navi: la CGUE dice no all'IVA

05 Maggio 2017 | di La Redazione

CGUE

IVA

La CGUE, con la sentenza relativa alla Causa C-33/16, ha esaminato la domanda di pronuncia pregiudiziale vertente sull'interpretazione dell’articolo 148, lettera d), della Direttiva IVA. Tale domanda è stata presentata nell'ambito di una controversia promossa da una società in ordine alla fondatezza di un parere preliminare adottato dalla Commissione fiscale centrale Finlandia (Keskusverolautakunta) e secondo il quale i servizi di carico e scarico su una nave o a partire da una nave, realizzati da un subappaltatore che li fattura all'impresa contraente e non direttamente all'armatore, non possono beneficiare dell’esenzione IVA prevista dalla norma richiamata.

Leggi dopo

Credito IVA: diritto alla detrazione verificabile dalla presenza dei requisiti sostanziali

23 Marzo 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 17 marzo 2017, n. 6921

IVA

I Supremi Giudici, con la sentenza n. 6921/2017, hanno ricordato che in tema di imposizione IVA compete al giudice del merito verificare la sussistenza del diritto alla detrazione, verificando che sussistano i requisiti sostanziali previsti dalla normativa di riferimento.

Leggi dopo

Libri digitali su supporto on-line: l'aliquota ordinaria non viola le norme comuni

08 Marzo 2017 | di La Redazione

CGUE, 7 marzo 2017, causa C-390/15

IVA

La CGUE, con la sentenza relativa alla Causa C-390/15, depositata il 7 marzo, ha ritenuto valida la norma prevista dal punto 6 dell’allegato III alla direttiva 2006/112/CE del Consiglio, laddove si rileva una diversità di trattamento ai fini IVA tra prodotti cartacei o su altri supporti fisici e libri digitali fruibili per via elettronica.

Leggi dopo

Esenzione per servizi culturali, efficacia non automatica nei singoli ordinamenti

20 Febbraio 2017 | di La Redazione

CGUE, 15 febbraio 2017, causa C-592/15

IVA

Le prestazioni di servizi culturali effettuate da organismi di diritto pubblico sono esenti da IVA solo se i singoli Stati membri recepiscono il regime. Secondo la Corte di giustizia, sentenza 15 febbraio 2017, causa C-592/15, l’articolo 13 della sesta direttiva, in assenza di trasposizione specifica nell’ordinamento, non può essere infatti direttamente invocato.

Leggi dopo

L'inerenza esige la sua concreta strumentalità all'impresa

23 Gennaio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 20 gennaio 2017, n. 1544

IVA

In tema di imposte sui redditi e IVA, l'inerenza quale requisito di deducibilità e detraibilità del costo esige la sua concreta strumentalità all'impresa, sicché il contribuente non assolve il relativo onere probatorio con la sola prova di legittimità dell'erogazione aziendale. Questo il principio di diritto espresso nella sentenza n. 1544/2017 dai Supremi Giudici della Corte di Cassazione.

Leggi dopo

Pagine