News

News su Cartelle esattoriali

Rottamazione: il progetto digitale “Fai D.A. te” prende il via

07 Novembre 2017 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

L’Agenzia delle Entrate-Riscossione ha reso noto ieri, con un Comunicato stampa, l'avvio dei nuovi servizi web per far fronte alla novità in materia di rottamazione delle cartelle: il progetto digitale “Fai D.A. te” permette di presentare la domanda dall’area libera del proprio sito (www.agenziaentrateriscossione.gov.it) senza necessità di PIN e password.

Leggi dopo

Adesione alla procedura di definizione agevolata: la domanda entro il 31 marzo

17 Febbraio 2017 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

Esaminate, dal Consiglio di Amministrazione di Cassa Forense, le problematiche relative al D.L. n. 193/2016, in merito alla rottamazione delle cartelle per i ruoli 2000/2016.

Leggi dopo

Rassegna di giurisprudenza di legittimità - ottobre 2016

24 Novembre 2016 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

Dalla redazione una selezione delle pronunce della Cassazione di maggior interesse depositate nel mese di ottobre 2016.

Leggi dopo

Nuova "definizione agevolata": istanze entro il 22 gennaio

26 Ottobre 2016 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

Tra le disposizioni contenute nel Decreto Legge n. 193/2016 vi è la possibilità di definire i ruoli senza pagare interessi e sanzioni: per accedere a tale "definizione agevolata" sarà necessario presentare un’apposita dichiarazione, di cui Equitalia renderà disponibili i moduli.

Leggi dopo

Decreto compensazioni: in GU le modalità per il 2016

13 Luglio 2016 | di La Redazione

MEF, Decreto 30 giugno 2016

Cartelle esattoriali

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 161 di ieri il Decreto MEF che definisce le modalità per procedere alla compensazione, nell'anno 2016, delle cartelle esattoriali in favore di imprese e professionisti titolari di crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili, nei confronti della Pubblica Amministrazione.

Leggi dopo

Finché il credito non viene recuperato è possibile visionare le cartelle

27 Gennaio 2016 | di La Redazione

Consiglio di Stato, sez. IV, 30 novembre 2015, n. 5036

Cartelle esattoriali

Il Consiglio di Stato, con sentenza n. 5036/2015, ha confermato che in tema di conservazione di atti emessi dall'Amministrazione finanziaria, sussiste per il contribuente il diritto di visionare le cartelle di pagamento anche oltre i cinque anni e per tutto il periodo in cui il credito portato ad esecuzione non sia stato ancora recuperato.

Leggi dopo

Omessa indicazione del responsabile del procedimento

26 Ottobre 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 23 ottobre 2015, n. 21606

Cartelle esattoriali

La cartella esattoriale che ometta di indicare il responsabile del procedimento – se riferita a ruoli consegnati all’agente della riscossione in data anteriore al 1° giugno 2008 – non è affetta da nullità.

Leggi dopo

Il superamento del principio di tassatività

16 Ottobre 2015 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

Pubblicato sul sito della FNC un contributo del Presidente Mario Cicala, in cui si traccia il percorso normativo e giurisprudenziale che ha portato al superamento sostanziale del principio di tassatività degli atti impugnabili di cui all'art. 19, D.Lgs. 546/1992.

Leggi dopo

La firma estesa dell'incaricato non è necessaria per la convalida della cartella a mezzo raccomandata

08 Ottobre 2015 | di La Redazione

Cass. civ., 6 ottobre 2015, n. 19995

Cartelle esattoriali

Nell’ordinanza n. 19995/2015 i Giudici della Cassazione sono tornati sul tema della notifica delle cartelle, chiarendo ancora una volta due punti legati alla firma dell’incaricato alla distribuzione ed alla sottoscrizione del consegnatario.

Leggi dopo

Ammissibile l’impugnazione della cartella non notificata conosciuta solo attraverso l’estratto di ruolo

06 Ottobre 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. un., 2 ottobre 2015, n. 19704

Cartelle esattoriali

Dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione arriva la risoluzione al contrasto giurisprudenziale sorto in merito alla possibilità di impugnare autonomamente l’estratto di ruolo. I giudici, nell’affrontare il caso di specie, rovesciano la prospettiva, qualificando il ricorso del contribuente quale impugnazione della cartella notificata irregolarmente. Sul punto la Suprema Corte conclude che il contribuente può certamente impugnare "la cartella che non sia stata (validamente) notificata e della quale sia venuto a conoscenza attraverso l'estratto di ruolo".

Leggi dopo

Pagine