Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

L'IRAP e le attività professionali di artista

26 Gennaio 2017 | di Andrea Nocera

Cass. civ., sez. VI-T

IRAP

In tema di IRAP, l'attività artistica costituisce un elemento presuntivo idoneo a sorreggere l'apprezzamento secondo cui il contribuente risulta contare esclusivamente sulle proprie capacità professionali, nonostante la produzione di un reddito cospicuo, dovendosi in ogni caso escludere dal perimetro impositivo la mera agevolazione delle modalità di svolgimento dell'attività professionale.

Leggi dopo

I presupposti della tutela cautelare in appello

24 Gennaio 2017 | di Jacopo Lorenzi

CTR Lombardia

Tutela cautelare

In merito alla sospensione cautelare in appello, quando richiesta dal contribuente, il requisito dell'irreparabilità del danno è da porre in relazione al pregiudizio che può derivare dall'esecuzione della sentenza nelle more del giudizio di impugnazione della stessa, avendo anche riguardo alle concrete possibilità di risarcimento nel caso di accoglimento del gravame.

Leggi dopo

Legittimo soltanto il “ribaltamento diretto”: dalla società consortile alle consorziate

19 Gennaio 2017 | di Ignazio Gennaro

CTP Catania

Consorzi e società consortili

In tema di consorzi può ritenersi legittimo soltanto il “ribaltamento diretto” dei costi sostenuti dalla società consortile nei confronti delle società consorziate. Tali costi possono essere legittimamente addebitati dal consorzio alle società consorziate, previa verifica della loro effettività, congruità ed inerenza rispetto all’attività svolta dalla società consortile nell’interesse delle società consorziate.

Leggi dopo

Trust autodichiarato: imposte ipocatastali in misura fissa e donazioni al trasferimento finale

17 Gennaio 2017 | di Angelo Ginex

Cass. civ

Trust

L'atto istitutivo di un trust autodichiarato, avente ad oggetto il conferimento di beni immobili e partecipazioni sociali, con durata predeterminata o fino alla morte del disponente (e trustee), con beneficiari i discendenti di quest'ultimo, deve scontare le imposte ipotecaria e catastale in misura fissa e non proporzionale, poiché la fattispecie si inquadra in quella di una donazione indiretta, cui è funzionale la segregazione quale effetto naturale del vincolo di destinazione.

Leggi dopo

La notifica del ricorso in busta chiusa si perfeziona con la consegna all'Ufficio postale

12 Gennaio 2017 | di Gabriele Baschetti, Fabio Pari

CTP Bologna

Comunicazioni e notificazioni

La notifica del ricorso, anche se effettuata con spedizione in busta chiusa, in difformità a quanto previsto dall'art. 20 del D.Lgs. n. 546/1992, si intende perfezionata nella data di consegna all'Ufficio postale e non al momento di ricevimento dell'atto da parte dell'Ufficio.

Leggi dopo

Coordinamento tra revocazione e ricorso per Cassazione

09 Gennaio 2017 | di Mario Cavallaro, Marisa Abbatantuoni

CTR Puglia

Giudizio di revocazione

La sentenza della CTR Puglia 14 settembre 2016, n. 2081, consente di effettuare alcune brevi riflessioni sulla legittimità della proposizione dell'istanza di revocazione della sentenza di appello allorquando vi sia contestuale pendenza del ricorso per cassazione. I Giudici pugliesi, in ottemperanza alla giurisprudenza prevalente, riconoscono l'autonomia dei due giudizi e ne legittimano la coesistenza.

Leggi dopo

L'azione di recupero di aiuti di stato illegittimi e la modalità di determinazione dei relativi interessi

05 Gennaio 2017 | di Fabiola Del Torchio

Cass. civ., sez. trib.,

Aiuti di Stato

Il regime agevolativo di esenzione triennale dall'imposta sui redditi è stato qualificato dalla Commissione europea quale aiuto di Stato non compatibile con il mercato comune; con D.L. n. 185/2005 l'Italia ha adottato le misure necessarie per regolare il recupero degli aiuti considerati illegittimi, prevedendo, tra l'altro, che le somme da recuperare siano gravate da interessi composti.

Leggi dopo

Imponibili ai fini ICI e IMU gli immobili del FIP

03 Gennaio 2017 | di Pieranna Buizza

CTP Brescia

IMU

Gli immobili conferiti dallo Stato al FIP non godono di alcuna esenzione ai fini ICI e IMU. Il tema è stato oggetto di numerose pronunce di CTP, divenute definitive per mancata impugnazione da parte dei comuni soccombenti. La sentenza in esame si pone in controtendenza e giunge al rigetto del ricorso previo migliore approfondimento tanto della generale normativa ICI, che non prevede forme di esenzione per immobili di proprietà privata, quand'anche locati a enti pubblici, tanto delle diversità delle procedure di dismissione dei beni pubblici disciplinate dal D.L. n. 351/2001, che non giustificano alcuna estensione analogica delle norme SCIP al FIP.

Leggi dopo

Presunzioni tributarie relative e decreto di sequestro preventivo per equivalente

28 Dicembre 2016 | di Domenico Pignoloni

Cass. pen.

Misure cautelari

È noto come nell'ambito del diritto tributario il potere di accertamento dell'Amministrazione Finanziaria sia spesso fondato, in forza di numerosi ed espressi riconoscimenti normativi, sullo strumento presuntivo. In forza di tale istituto, l'Amministrazione Finanziaria può determinare la base imponibile, e di conseguenza la maggior imposta evasa, o in forza di presunzioni relative, così dando vita a quel meccanismo che genera l'inversione dell'onere della prova in capo al contribuente, o ancora, in forza di presunzioni semplici che in quanto tali trovano il loro ambito di operatività al ricorrere di circostanze gravi, precise e concordanti. È legittimo il decreto di sequestro preventivo per equivalente disposto sulla base di presunzioni tributarie, potendo la decisione, in sede cautelare, fondarsi sulla sussistenza di elementi di natura meramente indiziaria.

Leggi dopo

La CEDU detta le linee applicative del ne bis in idem

23 Dicembre 2016 | di Andrea Nocera

CEDU, Grande Camera

Statuto del contribuente

In tema di illecito tributario, è insindacabile la scelta legislativa di un doppio binario processuale, essendo circostanza prevedibile per il contribuente la possibilità che per lo “stesso fatto” possa essere irrogata una doppia sanzione, amministrativa e penale.

Leggi dopo

Pagine