Homepage

News News

Mutual agreement procedure: sempre più i casi definiti

04 Settembre 2019 | di La Redazione

Fiscalità internazionale

Durante il 2018, nell'UE, sono stati definiti 674 casi ricorrendo alle Map, le procedure amichevoli per la composizione delle controversie internazionali in materia di doppia imposizione, partendo da un inventario iniziale di 1.936 situazioni pendenti.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Avviso di rettifica basato su valori OMI: l’amministrazione deve dimostrare la congruità degli elementi di comparazione

03 Settembre 2019 | di La Redazione

CTR Sicilia

Abitazione

Quando l’Amministrazione proceda alla rettifica del valore di un immobile sulla base della valutazione dei valori OMI ed, in particolare, facendo riferimento ad immobili aventi analoghe caratteristiche....

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

La mancanza di un centro di attività stabile ‘salva’ dalla contestazione di base fissa in Italia

03 Settembre 2019 | di Elio Andrea Palmitessa

CTR Lombardia 3 maggio 2019 n. 1946

Stabile organizzazione

L’esercizio con base fissa di un’attività professionale da parte di un soggetto non-residente richiede la sussistenza di un nesso diretto e funzionale tra l’attività svolta e la struttura materiale cui l’esercizio dell’attività è riferibile, pur in maniera non occasionale e prevalente ancorché non esclusiva.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Acquiescenza preclusa in caso di infruttuoso accertamento con adesione

02 Settembre 2019 | di Francesco Licenziato

Accertamento con adesione

Ho ricevuto un avviso di accertamento ai fini delle imposte sul reddito. Ritengo purtroppo di non avere le ragioni per un ricorso contro l’avviso ma vorrei provare con un’istanza di accertamento con adesione, per vedere se l’Ufficio è disposto a ridurre la propria pretesa. Se l’Ufficio risponde negativamente al mio tentativo, posso ancora godere delle sanzioni ridotte ad un terzo?

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Indicazione inesatta del numero della sentenza impugnata: è mero errore materiale

30 Agosto 2019 | di La Redazione

Giudizio di appello

L’indicazione inesatta del numero della sentenza deve essere considerato un mero errore materiale che non comporta alcuna conseguenza sull’appello.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Possibili influenze della sentenza penale sul processo tributario

29 Agosto 2019 | di Paolo Comuzzi

Cass. 28 giugno 2019 n. 17536

Cosa giudicata

Processo penale e processo tributario giuridicamente viaggiano in modo distinto tra loro e, quindi, la sentenza penale (sia essa di assoluzione o di condanna) non consente di sostenere l'automatica decadenza dell’accertamento o il suo permanere. Non mancano, però, sul piano pratico possibili interferenze tra i due riti.

Leggi dopo
News News

Dichiarazione fraudolenta: in ipotesi di “inesistenza soggettiva”, non rileva la collusione

28 Agosto 2019 | di La Redazione

Cass. pen. 23 agosto 2019 n. 36359

IVA

In caso di prestazioni rese da un’impresa diversa da quella emittente le fatture, è configurato il reato di dichiarazione fraudolenta mediante utilizzo di fatture per operazioni inesistenti (art. 2 D. Lgs. 74/2000), indipendentemente dalla sussistenza della collusione fra emittente ed utilizzatore.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Addizionale provinciale e accisa sull'energia elettrica: due tributi autonomi ciascuno con la propria norma impositiva

27 Agosto 2019 | di La Redazione

CT II° Trento, sez. II

Accise

L'addizionale provinciale sull’energia elettrica, di cui all’art. 6 del D.L. n. 511/1988, non ha natura autonoma rispetto all'accisa sull'energia elettrica, perché il perimetro applicativo dei due prelievi non coincide (le esenzioni previste per le accise erariali non valgono per le addizionali)..

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Notifiche effettuate tramite posta privata

26 Agosto 2019 | di La Redazione

CTR Abruzzo 2 luglio 2019 n. 655

Comunicazioni e notificazioni

Quando il legislatore prescrive, per l'esecuzione di una notificazione il ricorso alla "raccomandata con avviso di ricevimento", non può che fare riferimento al cosiddetto servizio postale universale fornito dall'Ente Poste su tutto il territorio nazionale...

Leggi dopo
Focus Focus

Detraibilità dell’IVA con riguardo al bene strumentale per destinazione: il caso delle “case per vacanze”

26 Agosto 2019 | di Stefano Pasetto

Art. 19-bis 1 c. 1 lett. i) DPR 633/72

IVA

Il contributo, prendendo spunto dal caso delle c.d. "case per vacanze" e dagli orientamenti giurisprudenziali in materia, espone le motivazioni per le quali, nonostante l'art. 19-bis 1 c. 1 lett. i) DPR 633/72, si debba ritenere detraibile l'IVA relativa agli immobili abitativi nel momento stesso in cui gli stessi sono impiegati nello svolgimento dell'attività professionale/imprenditoriale.

Leggi dopo

Pagine