Homepage

Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Il giudizio di inerenza prescinde dalla non congruità dei costi

11 Settembre 2019 | di La Redazione

CTP Modena

Affidamento e buona fede del contribuente

Non è sufficiente ritenere eccessive alcune spese sostenute da uno studio di professionisti per considerare le stesse indeducibili...

Leggi dopo
News News

Esercizio abusivo della professione: discrimen cronologico per la liceità delle attività

11 Settembre 2019 | di La Redazione

Cass. 9 settembre 2019 n. 22459

Giudizio di cassazione

Escluso il reato di esercizio abusivo della professione per quelle attività svolte dopo la formale emanazione del D. Lgs. 139/2005 ma comunque anteriori al 1° gennaio 2008, data di istituzione dell’Albo unico dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.

Leggi dopo
Focus Focus

Violazioni nella tenuta contabile: applicazione dell’accertamento analitico/induttivo e dell’induttivo puro

10 Settembre 2019 | di Giovanni Incerto

Art. 39 DPR 600/73

Accertamento induttivo

La normativa sull'accertamento presuntivo del reddito e le ipotesi in cui, in caso di accertamento induttivo o extracontabile, si consenta la ricostruzione induttiva del reddito sulla sola base di elementi presuntivi.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Mancato riversamento al concessionario del PREU: la posizione del gestore di una “sala slot”

06 Settembre 2019 | di Jacopo Lorenzi

Redditi diversi

Il gestore di una sala slot può essere qualificato incaricato di pubblico servizio con riferimento agli incassi e al mancato versamento al concessionario del prelievo erariale unico (cd. PREU)?

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Via libera al transfer price nel caso di dilazione di pagamento

06 Settembre 2019 | di La Redazione

CTR Emilia Romagna

Interessi

La disciplina di transfer price (art. 110, comma 7 Tuir) trova applicazione anche nel caso di dilazione anomala di pagamento concessa alla controllata estera che, realizzando indirettamente una operazione finanziaria...

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Reato di natura istantanea in caso di dichiarazione infedele

05 Settembre 2019 | di Paola Sabatino

Cass. pen. 29 maggio 2019 n. 23810

Dichiarazione infedele

La presentazione della dichiarazione integrativa non elide la responsabilità del contribuente per il reato di dichiarazione infedele, di cui all’art. 4 D. Lgs. 74/2000.

Leggi dopo
News News

Revoca di finanziamenti pubblici: quando sussiste la cognizione del giudice ordinario

05 Settembre 2019 | di La Redazione

Cass. SU 27 agosto 2019 n. 21742

Giurisdizione e competenza

La Cassazione attribuisce alla cognizione del giudice ordinario ogni fattispecie che attenga alla revoca della già concessa agevolazione per ragioni attinenti a comportamenti posti in essere dallo stesso beneficiario nella fase attuativa dell’intervento agevolato.

Leggi dopo
News News

Mutual agreement procedure: sempre più i casi definiti

04 Settembre 2019 | di La Redazione

Fiscalità internazionale

Durante il 2018, nell'UE, sono stati definiti 674 casi ricorrendo alle Map, le procedure amichevoli per la composizione delle controversie internazionali in materia di doppia imposizione, partendo da un inventario iniziale di 1.936 situazioni pendenti.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Avviso di rettifica basato su valori OMI: l’amministrazione deve dimostrare la congruità degli elementi di comparazione

03 Settembre 2019 | di La Redazione

CTR Sicilia

Abitazione

Quando l’Amministrazione proceda alla rettifica del valore di un immobile sulla base della valutazione dei valori OMI ed, in particolare, facendo riferimento ad immobili aventi analoghe caratteristiche....

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

La mancanza di un centro di attività stabile ‘salva’ dalla contestazione di base fissa in Italia

03 Settembre 2019 | di Elio Andrea Palmitessa

CTR Lombardia 3 maggio 2019 n. 1946

Stabile organizzazione

L’esercizio con base fissa di un’attività professionale da parte di un soggetto non-residente richiede la sussistenza di un nesso diretto e funzionale tra l’attività svolta e la struttura materiale cui l’esercizio dell’attività è riferibile, pur in maniera non occasionale e prevalente ancorché non esclusiva.

Leggi dopo

Pagine