Homepage

News News

Insanabile contrasto tra motivazione e dispositivo, non utilizzabile la correzione materiale

15 Ottobre 2019 | di La Redazione

CTR Sicilia 26 settembre 2019 n. 5475.pdf

Atti del processo

Il rimedio della correzione dell'errore materiale non è utilizzabile nel caso di contraddittorietà tra motivazione e dispositivo della sentenza, la quale ne determina invece la nullità.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

PTT: la violazione delle regole formali comporta l’inammissibilità del ricorso

14 Ottobre 2019 | di La Redazione

CTR Piemonte

Processo telematico

È da dichiararsi invalido il deposito di un ricorso inviato per via telematica di un ricorso cartaceo inviato a mezzo posta, in quanto il deposito avrebbe dovuto essere effettuato o presso la segreteria...

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Beneficio fiscale, l'omessa richiesta non è rimediabile con la dichiarazione integrativa

11 Ottobre 2019 | di La Redazione

CTR Marche, Ancona, sez. V, 8 marzo 2019, n. 185.pdf

Giudizio di primo grado

La dichiarazione integrativa deve essere presentata per correggere errori o per dar atto di omissioni nella compilazione della dichiarazione dei redditi...

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Condizioni soggettive ed oggettive per le esenzioni IMU

11 Ottobre 2019 | di Giovanni Incerto

Cass. 25 luglio 2019 n. 20135

IMU

In materia di ICI, l'esenzione di cui all'art. 7 c.1 lett. i) D. Lgs. 504/92, opera alla duplice condizione dell'utilizzazione diretta degli immobili da parte dell'ente possessore e dell'esclusiva loro destinazione ad attività peculiari che non siano produttive di reddito: il beneficio non spetta in caso di utilizzazione indiretta, pur se assistita da finalità di pubblico interesse.

Leggi dopo
News News

Omessa dichiarazione: compensazione del credito senza sanzioni ed interessi

10 Ottobre 2019 | di La Redazione

Cass. 9 ottobre 2019 n. 25288

IVA

Il contribuente, in caso di omessa dichiarazione, può detrarre il suo credito l'anno successivo senza la necessità di ricorrere all'istanza di rimborso dell'imposta; non dovuti gli interessi e le sanzioni da omesso versamento.

Leggi dopo
Focus Focus

L'esterometro tra adempimenti, sanzioni e verifiche patrimoniali

09 Ottobre 2019 | di Raimondo D'antonio

Art. 1 c. 3- bis D. Lgs. 127/2015
Art. 11 c. 2- quater D. Lgs. 471/97

IVA

I soggetti passivi onerati alle trasmissioni delle fatture elettroniche al sistema SDI (art. 1 D. Lgs. 127/2015) trasmettono telematicamente all'Agenzia delle Entrate anche i dati relativi alle operazioni di cessione di beni e di prestazione di servizi effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato italiano, salvo quelle per le quali è stata emessa una bolletta doganale e quelle per le quali siano state emesse o ricevute fatture elettroniche secondo le modalità dell'art. 1 c. 3 D. Lgs. 127/2015.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Illegittimo l’avviso a cui non venga allegato l’atto richiamato

08 Ottobre 2019 | di La Redazione

CTP Catanzaro, sez. I, 23 aprile 2019, n. 665 (1).pdf

Giudizio di primo grado

È illegittimo l’avviso di liquidazione a cui non sia allegata l’ordinanza di assegnazione delle somme pignorate...

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Estinzione della società ed interruzione del processo

07 Ottobre 2019 | di Francesco Licenziato

art. 40 D. Lgs. 546/92

Giudizio di appello

Ho in corso un giudizio dinanzi ad una CTR in relazione all’IRES per una s.r.l. della quale ero socio e amministratore. La società, estinta, è stata cancellata dal Registro delle Imprese qualche mese fa, nelle more della fissazione dell’udienza. Se la società non esiste più, il giudizio prosegue o si interrompe?

Leggi dopo
News News

Permuta di cosa esistente con cosa futura: quando si genera la plusvalenza

04 Ottobre 2019 | di La Redazione

CTR Molise 4 settembre 2019 n. 499.pdf

Plusvalenze

In ipotesi di permuta di cosa esistente con cosa futura, la plusvalenza viene conseguita quando la cosa futura viene ad esistenza: nella permuta di terreno verso fabbricato, il momento coincide con la realizzazione della costruzione.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Esenzione IVA a tutto “raggio” per le prestazioni mediche

03 Ottobre 2019 | di Angelo Carlo Colombo, Vincenzo Cristiano

C. Giust. UE 18 settembre 2019 C-700/17

IVA

Il diritto comunitario impone che non vi sia una discriminazione, in termini di regime IVA applicabile, a seconda del diverso luogo in cui sono effettuate le prestazioni mediche, laddove la loro qualità sia equivalente tenuto conto della formazione dei soggetti che le erogano.

Leggi dopo

Pagine