Bussola

Emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti

15 Dicembre 2015 |

Sommario

Inquadramento | Gli elementi del reato | Soggetti interessati | Oggetto materiale del reato | Condotta | Elemento soggettivo: il dolo | Consumazione del reato | Prescrizione | Sanzione | Concorso di persone | Circostanze del reato | Riferimenti |

 

Il delitto di emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti punisce con la reclusione da un anno e sei mesi a sei anni chiunque, al fine di consentire a terzi l’evasione delle imposte sui redditi o l’IVA, emette o rilascia fatture o altri documenti per operazioni inesistenti. L’emissione o il rilascio di più fatture o documenti per operazioni inesistenti nel corso del medesimo periodo di imposta si considera come un solo reato. Anteriormente alle modifiche apportate dal D.L. n. 138/2011, per tale reato era comminata la pena della reclusione da sei mesi a due anni, quando l’importo non rispondente al vero indicato nelle fatture o nei documenti emessi, risultava inferiore a 154.937,07 euro. In conseguenza all’abrogazione di tale attenuante, a prescindere dall’importo non rispondente al vero indicato nelle fatture o nei documenti falsi emessi, la pena diviene quella della reclusione da un anno e sei mesi a sei anni. Il presupposto soggettivo previsto dall’art.8 del D.Lgs. 74/2000, fa riferimento al fatto che il trasgressore consenta a terzi l’evasione delle imposte sui redditi e sul valore aggiunto con il proprio comportamento. La valutazione riguardo la sussistenza del dolo specifico è affidata al giudice di merito cui è demandato il compito di accertare se l...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

News

News

Su Emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti

Vedi tutti »

Focus

Focus

Su Emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti

Vedi tutti »

Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Su Emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti

Vedi tutti »