News

Sanzioni amministrative per violazioni tributarie escluse in caso di ignoranza incolpevole

 

In tema di sanzioni amministrative per violazioni tributarie, ai fini dell'esclusione di responsabilità per difetto dell'elemento soggettivo (art. 5 D.Lgs. 472/97), può dirsi pienamente assolto l'onere gravante sul contribuente della prova dell'assenza assoluta di colpa, qualora dimostri uno stato di ignoranza incolpevole, non superabile con l'uso dell'ordinaria diligenza (CTR Campania 4 novembre 2019 n. 8452).

 

Nel caso specifico si osserva che le modalità di applicazione della TARI stabilite dal regolamento comunale non sono coerenti con l'art. 1 c. 689 L. 147/2013. Pur non avendo il contribuente eccepito chiaramente la situazione, il collegio lo ha ritenuto pienamente in regola con le disposizioni tributarie statali versando in stato di ignoranza incolpevole, non superabile con l’uso dell’ordinaria diligenza.

Leggi dopo