News

Informazioni Tariffarie Vincolanti nel novero degli atti impugnabili

25 Luglio 2019 |

Cass. 24 luglio n. 19998

Giudizio di primo grado

 

L’elencazione degli atti impugnabili prevista dall’art. 19 D.Lgs. 546/92, pur considerata tassativa, deve essere interpretata in maniera estensiva. Le Informazioni Tariffarie Vincolanti (ITV), rappresentando precisa manifestazione di pretesa tributaria, possono quindi essere impugnate dal contribuente (Cass. 24 luglio n. 19998).

 

Sebbene soltanto con il Codice doganale dell'Unione del 2013 (l'impugnazione originaria dei fatti in causa risale al 2012) sia stato chiarito che le ITV sono vincolanti per il destinatario della decisione, anche nel regime previgente l'importatore istante non poteva discostarsi dalla classificazione riguardante la merce, se non alla condizione di esporsi ad avviso di rettifica da parte dell'Agenzia delle Dogane. L'Informazione Tariffaria Vincolante - disciplinata dal'art. 33 e s. Reg. UE 952/2013 - rilasciata dall'autorità costituisce manifestazione di pretesa tributaria in relazione al prodotto importato e all'aliquota daziaria applicabile: come tale, risulta autonomamente impugnabile dal contribuente.

Leggi dopo