News

Contenzioso tributario: a risolvere l'arretrato in arrivo 50 magistrati ausiliari

 

Nei giorni scorsi è stato firmato dal ministro della Giustizia – Andrea Orlando – il decreto con cui viene formalizzata la procedura di selezione per la nomina di cinquanta nuovi magistrati ausiliari che prenderanno presto servizio presso la Corte di Cassazione per agevolare la definizione dei procedimenti civili pendenti in materia tributaria.

La nomina è straordinaria e non rinnovabile e avverrà con successivo decreto del Guardasigilli, previa deliberazione del Consiglio Superiore della Magistratura, su proposta formulata dal Consiglio direttivo della Corte di Cassazione.

 

Il decreto arriva in ottemperanza delle direttive espresse nella Legge di Bilancio 2018 che prevede lo smaltimento dell'arretrato dei procedimenti pendenti in materia tributaria con una sezione speciale in Cassazione. 

In ultimo viene chiarito che la domanda di partecipazione dovrà essere presentata entro il termine di 30 giorni dalla pubblicazione del decreto nella Gazzetta Ufficiale. Le informazioni relative alle fasi della procedura di selezione saranno disponibili sul portale internet del Consiglio superiore della magistratura www.csm.it.

Leggi dopo