Giurisprudenza commentata

Tassazione della plusvalenza: rileva il momento della stipula dell'atto pubblico e della relativa voltura catastale

30 Ottobre 2018 |

CTP Catania

Plusvalenze

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

In tema di tassazione di plusvalenza scaturente da permuta di bene presente (terreno) con bene futuro (appartamento) rileva il momento della stipula dell'atto pubblico con conseguente trascrizione e voltura catastale con cui l'originario proprietario del terreno diviene proprietario, anche sotto il profilo formale, delle porzioni di immobile ricevute in corrispettivo. In ambito fiscale, infatti, ciò che rileva sono le risultanze catastali, a nulla rilevano quindi la comunicazione di ultimazione dei lavori fatta dall'impresa costruttrice al Comune o l'eventuale precedente scrittura privata di consegna dell'immobile ai nuovi proprietari.

Leggi dopo