Giurisprudenza commentata

La convivenza con genitore benestante non costituisce circostanza sufficiente a comprovare la capacità di spesa del figlio

10 Marzo 2016 |

Cass. civ.

Famiglia

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

I Giudici della Corte di Cassazione, con l’ordinanza in commento, affrontano il tema dell’onere della prova contraria ammessa per il contribuente che subisce l’accertamento sintetico per aver affrontato spese incompatibili con le proprie capacità reddituali, applicando alla lettera l’art. 38 del D.P.R. n. 600/1978.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >