Giurisprudenza commentata

Estensione del giudicato ai coobbligati in solido: presupposti e limiti

14 Novembre 2016 |

Cass. civ.

Cosa giudicata

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

In tema di solidarietà tributaria ai fini dell'imposta di registro, l'opponibilità, da parte degli altri condebitori, della sentenza pronunziata tra l'Amministrazione finanziaria e uno dei condebitori in solido presuppone, oltre all'estraneità del debitore nel giudizio intercorso tra il proprio creditore e l'altro condebitore, anche il passaggio in giudicato della decisione.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >