Giurisprudenza commentata

Contratti simulati tra società sportiva e società erogatrice di servizi: annullati atti impositivi in mancanza di prova

27 Aprile 2018 |

CTP Lecce, sez. V
CTP Lecce, sez. V

IRPEF

Sommario

Massima | Il caso | La questione | La soluzione giuridica | Osservazioni |

 

In assenza di prova idonea a dimostrare che un contratto tra una società sportiva e una società erogatrice di servizi nei confronti del calciatore sia simulato, non è possibile ascrivere i compensi percepiti dalla società erogatrice dei servizi al reddito di lavoro dipendente del calciatore.

Leggi dopo