Focus

Le modalità attuative della definizione agevolata delle controversie tributarie

Sommario

Premessa | Modello di domanda | Modalità di presentazione della domanda | Compilazione del modello F24 | Perfezionamento della sanatoria | Rapporti con le controversie pendenti e definibili | In conclusione |

 

Con la pubblicazione del provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 18 febbraio 2019 sono state fornite le indicazioni operative e la modulistica necessaria per aderire alla definizione agevolata delle controversie tributarie prevista dagli artt. 6 e 7, comma 2, lettera b) e comma 3, del D.L. n. 119/2018, convertito con modificazioni in legge n. 136/2018. Con il presente articolo si intende proporre un'analisi applicativa della definizione agevolata con l'obiettivo di fornire al lettore una guida pratica volta a illustrare lo schema di domanda, redazione e presentazione, la compilazione del modello di pagamento F24 ed i rapporti che intercorrono tra la sanatoria ed i contenziosi tributari pendenti e definibili.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >