Focus

ICI/IMU: aree fabbricabili ed inedificabilità di fatto, per la suprema Corte è solo una questione di valore

Sommario

I termini della questione | Gli interventi legislativi di interpretazione autentica | La sentenza della Sezioni Unite n. 25506 del 28 settembre 2006 | La giurisprudenza della Suprema Corte successiva alla pronuncia della Sezioni Unite che nega la “natura giuridica” di area fabbricabile per talune fattispecie | La recente evoluzione della giurisprudenza delle Suprema Corte (2014-2019) | In conclusione |

 

Dall'introduzione l'ICI (ora IMU), il tema della tassazione delle aree fabbricabili è stato quello che di più negli anni ha generato contenzioso tra Comuni e contribuenti. La “questione” che maggiormente ha impegnato la giurisprudenza è stata senza dubbio quella della corretta tassazione delle “aree fabbricabili” definite tali dal piano urbanistico comunale, ma “in concreto inedificabili” per la presenza di un vincolo sul terreno che ne impediva lo sfruttamento edificatorio in quel determinato anno d'imposta.

Leggi dopo