Focus

Ancora incertezze sull'impugnabilità della comunicazione preventiva di irregolarità

Sommario

Il caso esaminato dalla Commissione Tributaria Regionale | Il processo tributario quale giudizio a struttura impugnatoria e gli atti impugnabili | L'autonoma impugnabilità della comunicazione ex art. 36-bis, comma 3, d.P.R. n. 600/1973 nella giurisprudenza della Cassazione | La decisione della CTR della Lombardia | Disamina critica della decisione annotata | In conclusione | Riferimenti bibliografici |

 

La comunicazione di irregolarità prodromica all'iscrizione a ruolo ex art. 36-bis, d.P.R. n. 600/1973 non è autonomamente impugnabile dinanzi al Giudice Tributario qualora dal controllo automatizzato eseguito dall'Amministrazione Finanziaria sia risultato soltanto il mancato versamento di quanto dichiarato dal contribuente e la comunicazione in questione si limiti a sollecitare detto versamento, senza alcuna diversa determinazione dell'imposta dovuta.

Leggi dopo