Homepage

Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Ai fini ICI, rileva il valore venale al 1° gennaio dell’anno di imposizione

17 Agosto 2018 | di La Redazione

CTR Lombardia

IMU

Ai fini ICI, ai sensi dell’art. 5, quinto comma, D.Lgs. n. 504/1992, “per le aree fabbricabili, il valore è costituito da quello venale in comune commercio al 1° gennaio dell’anno di imposizione...

Leggi dopo
Focus Focus

La compensazione nel fallimento: aspetti civilistici e tributari

16 Agosto 2018 | di Lorenzo Gambi

Compensazioni

La compensazione è uno dei modi previsti dalla legge per estinguere le obbligazioni: è una modalità alternativa all’adempimento, per quanto rivesta anch’essa natura satisfattoria. Presupposto della compensazione è che due soggetti siano fra loro, in un dato momento, debitori e creditori per prestazioni omogenee: per effetto della compensazione, le contrapposte posizioni obbligatorie si elidono. Quando le obbligazioni sono di egual valore, entrambe, con la compensazione, si estinguono; in caso contrario, la compensazione opera sino alla concorrenza dell’obbligazione minore, estinguendola: l’obbligazione maggiore residua, così, per l’eccedenza.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

ICI: le limitazioni urbanistiche non annullano il valore venale

13 Agosto 2018 | di La Redazione

CTR Sicilia, Palermo

IMU

Ai fini ICI, per la determinazione della base imponibile ai sensi dell’art. 5 del D.Lgs., n. 504/1992, eventuali limitazioni, prescrizioni ed ostacoli fattuali possono ridurre il valore commerciale...

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

La riscossione a seguito di mancata riassunzione nel processo tributario

13 Agosto 2018 | di Giovambattista Palumbo

Cass. civ.,15 giugno 2018, n. 15874

Riscossione coattiva

La pronuncia di estinzione del giudizio comporta il venir meno dell'intero processo e la definitività dell'avviso di accertamento. In caso di estinzione del processo, per omessa riassunzione da rinvio, il termine di prescrizione va riferito alla data di acquisita definitività dell'atto impositivo...

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

L’ufficio che, in sede di adesione, ignora un atto decisivo deve rimborsare le spese di lite

10 Agosto 2018 | di La Redazione

CTR Puglia, Bari

Spese di lite

Deve essere condannato al rimborso delle spese di lite l’Ufficio che in sede di adesione ha ignorato una sentenza prodotta dal contribuente, e quest'ultima è stata ritenuta...

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Agevolazione ICI: non riconosciuta per il contribuente che non vive con la propria famiglia

09 Agosto 2018 | di La Redazione

CT II° Trento,

IMU

In tema d’imposta comunale sugli immobili (ICI), ai fini della spettanza della detrazione e dell’applicazione dell’aliquota ridotta prevista per le "abitazioni principali" dall’art. 8 del D.Lgs. n. 504/1992, un’unità immobiliare può essere riconosciuta...

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Accertamento bancario, prova al contribuente

08 Agosto 2018 | di Enzo Di Giacomo

CTP Rieti

Avviso di accertamento

In tema di accertamento su operazioni in conto corrente bancario, la prova liberatoria grava sul contribuente e si commisura necessariamente alla natura e consistenza degli elementi utilizzati dall'Amministrazione finanziaria. I prelevamenti e i versamenti operati su conti correnti bancari vanno imputati a ricavi riconducibili al contribuente se questi non dimostra che sono estranei alla produzione.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Dichiarazioni integrative a favore: termini prolungati con effetto dalle dichiarazioni dovute per il 2016

07 Agosto 2018 | di La Redazione

CTR Marche, Ancona

IVA

A seguito della Legge n. 190 del 23 dicembre 2014, come modificata dal D.L. n. 192 del 31 dicembre 2014 (art. 1 co. 641), convertito dalla Legge n. 11 del 27 febbraio 2015, le dichiarazioni integrative relative all’IVA...

Leggi dopo
Focus Focus

Società tra Avvocati e relativo trattamento fiscale

06 Agosto 2018 | di Francesco Spina

Società tra avvocati

A seguito della recente emanazione della Legge sulla Concorrenza (Legge 4 agosto 2017, n. 124), nonché in ragione della novella contenuta nella Legge di Bilancio 2018 (Legge 27 dicembre 2017, n. 205, art. 1 comma 443), la professione forense può ora essere ufficialmente esercitata anche in forma societaria, non più solo attraverso la costituzione di società di persone, ma anche mediante società cooperative o società di capitali, da iscrivere in un'apposita sezione dell'albo tenuto dall'ordine territoriale, mettendo a disposizione anche la documentazione analitica inerente alla compagine sociale.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Irretroattivo il raddoppio dei termini per la violazione degli obblighi di monitoraggio fiscale

06 Agosto 2018 | di La Redazione

CTR Lombardia

Termini di accertamento

La norma di cui all’art. 12 del D.L. n. 78/2009, la quale, ai commi 2-bis e 2-ter, del D.L. n. 78/2009, prevede il raddoppio dei termini decadenziali per gli accertamenti correlati alle violazioni fiscali inerenti alle disponibilità finanziarie detenute all’estero, ha carattere sostanziale, atteso che, prima di questa norma, tali somme non erano tassabili come redditi sottratti a tassazione in Italia.

Leggi dopo

Pagine